Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
NEWS › NEWS CP
HomeNews › Scheda articolo
COM-PA 2005: i vincitori dei premi
07 novembre 2005

Si è conclusa a Bologna, con la cerimonia di premiazione, introdotta da un intervento del giornalista Enrico Vaime, la dodicesima edizione di COM-PA, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese. Questi i premi assegnati in conclusione dell'evento; La giuria del Premio "Diritto all'Informazione" ha deciso di assegnare il premio a: Società Dante Alighieri, per aver saputo impostare una strategia articolata di comunicazione della lingua italiana, integrando strumenti tecnologici avanzati (quali il nuovo portale) con iniziative di promozione mirate a un pubblico di giovani. La Regione Lazio, per aver colto l'opportunità della propria presenza a COM-PA per lanciare una campagna a tutto tondo, con l'utilizzo di media esterni e stampa e declinata su più soggetti, che ha saputo enfatizzare la propria vocazione alla comunicazione rivolgendosi alle giovani generazioni, come prova di attenzione ai valori della trasparenza. E infine Provincia di Perugia, per la continuità di un impegno decennale nella gestione dello Sportello del Cittadino, che negli anni ha visto crescere il numero di punti di informazione sul territorio e l'articolazione dei servizi offerti, avvicinando sempre più l'Istituzione ai Cittadini. Sono state assegnate anche delle menzioni per il premio al diritto all'informazione a: Unioncamere, per il ruolo assunto nello stimolo alla crescita di iniziative coordinate e di servizi di comunicazione alle Camere di Commercio presenti sul territorio; alla Regione Umbria, per il progetto "Pixel for Paper", capace di coniugare iniziative di e-government con sistemi di E-democracy e all'Istat, per la capacità comunicativa nel rendere facile, accessibile, "amichevole", il dato statistico. Sono state assegnate menzioni speciali a: Ministero della Difesa, per esser riuscito a rappresentare sotto un unico ombrello comunicativo le sue quattro componenti operative (Esercito, Aeronautica, Marina, Arma dei Carabinieri), pur mantenendo la propria specifica identità; alla Conferenza dei Presidenti dell'Assemblea, dei consigli Regionali e delle Province Autonome, per aver saputo cogliere, attraverso una struttura e un percorso espositivo di ricerca e approfondimento storico, il valore della complessa vivacità del sistema locale, nel rispetto delle singole identità, ma valorizzando al contempo la funzione d'insieme, vicina al cittadino, e di raccordo col sistema nazionale e alDipartimento per le Politiche Comunitarie, Commissione Europea, Centro Informazione e Documentazione Europea, per la continua crescita dell'attività di promozione della diffusione dell'informazione sull'attività dell'Unione, finalizzata a rafforzare la coscienza della comune cittadinanza europea. Il Premio del Cittadino è stato assegnato al Collegamento satellitare delle Forze Armate con l'82% delle schede compilate. Il Premio Qualità 2005 è stato assegnato all'Agenzia per le Onlus, per la valorizzazione comunicativa e istituzionale del Terzo Settore; all'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, per la trasparenza e modernità con cui comunica il valore sociale e l'intervento pubblico nella gestione del gioco; alla Città di Jesolo, per aver saputo coniugare i valori della cultura e dell'ambiente con la risorsa "spiaggia"; alla Città di Terni, per la capacità di trasformare l'immagine da realtà industriale in realtà capace di attivare un processo di riqualificazione urbana e ambientale; alla Città di Torino, per come ha saputo valorizzare se stessa comunicando l'evento delle Olimpiadi Invernali; al Comune di Palermo, per l'impegno nella promozione delle attività culturali del proprio territorio; al Dipartimento Libertà civili e Immigrazione, per le nuove modalità di comunicazione adottate in un ambito particolarmente problematico; all'Esercito italiano, per l'attività nella cooperazione internazionale e il contributo dell'Italia per l'avvio e la realizzazione di progetti umanitari a favore delle popolazioni nelle aree di crisi; al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, per la forma garbata e rassicurante intrapresa nella campagna coordinata di comunicazione per la protezione del pollo italiano, in presenza dell'allarme per l'influenza aviaria; al Network per lo sviluppo della comunicazione sociale in Piemonte, per la capacità di attivare una grande rete di operatori della comunicazione su temi sociali; alla Polizia di Stato, per il progetto di comunicazione della Polizia di Prossimità coordinato tra tutte le Questure in attività a sostegno, in particolare, di minori e anziani; alla Provincia di Pescara, per "Provincia solidale", un progetto che valorizza tutte le iniziative a favore del territorio in campo sociale e culturale; alla Provincia di Teramo, per la realizzazione del "Kit Impresa", un'iniziativa di comunicazione finalizzata a sostenere le Aziende nella ricerca di personale; alla Provincia regionale di Siracusa, per l'impegno a favore delle donne, in particolare immigrate; alla Regione Marche, per la capacità di promuovere il territorio con modalità innovative, attraverso canali alternativi; a Strategie digitali, per l'approccio innovativo di alcuni strumenti informatici utili a misurare il ritorno sociale dell'investimento. Quattro, invece, le newsletter premiate per Comunicare on line, il concorso rivolto alle newsletter edite dalla Pubblica Amministrazione e dalle Local Utilities e realizzato con il contributo di Core Soluzioni Informatiche. Due le prime classificate ex aequo: il Notiziario della Camera di Commercio di Pavia, newsletter edita dalla Camera di Commercio di Pavia e Bra notizie edito dal Comune di Bra. Al secondo posto, sempre ex aequo Ricerca e cura, newsletter edita dall'Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta, dall'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori, e dalla Fondazione IRCCS - Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena e Pensa differenziato News, newsletter edita da Meta spa. Terza classificata: News@studenti.unibs.it, newsletter edita dall'Università degli studi di Brescia. Infine, sono stati premiati i navigatori del sito www.compa.it che ogni mese hanno elaborato uno slogan nell'ambito del concorso Comunicatori per un giorno. Questi gli slogan vincitori: "Lascia correre la vita, non correre per strada" di Simona Deiana (Marzo, Educare alla sicurezza stradale) "Non stare in fila, stai in linea" di Chiara Spedicato(Aprile, Comunicare l'innovazione della PA); "Europei: cittadinanza senza frontiere" di Domenico Repetto (Maggio, Essere cittadini europei); "Informarsi, il primo passo per stare in forma" di Micol Mazzeo (Giugno, Comunicare la salute); "Fermati e….. ascolta il battito della tua città" di Maria Pia Minniti (Luglio, Comunicare il territorio); "Pari opportunità: opportunità paritaria" di Sandro Campanini (gosto, Comunicare le pari opportunità); "Europa: nel vecchio continente un nuovo futuro" di Roberta Federica Nencini (Settembre, Comunicare la nuova Europa). Il Premio "Città di Cento alla stampa locale" è stato assegnato, per la categoria testate pubbliche, a La Casana, edito da Banca Carige S.p.A. Secondo classificato La Provincia InCasa, edito da Provincia di Milano; terzo: La Provincia - 137 Volte Friuli, edito da Provincia di Udine. a cura dell'Ufficio Stampa di COM-PA
archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Ottobre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2020 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto