Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
NEWS › NEWS CP
HomeNews › Scheda articolo
La Non intelligenza artificiale
30 giugno 2020

 
Meredith Broussard,  sviluppatrice di software e giornalista, ha da poco presentato un saggio che vuol essere un aiuto per capire in che modo funziona l'Intelligenza Artificiale, che smonta alcuni dei facili "tecnoentusiami" ("La Non intelligenza artificiale. Come i computer non capiscono il mondo", Franco Angeli editore).

Dice l'autrice che "esistono due tipi di IA: forte e debole. La prima è quella raccontata dai film, robot che vogliono conquistare il mondo e pensano come esseri umani. La seconda, quella debole, l'unica reale, è un metodo matematico per la previsione. Tramite l'analisi dei dati e complessi calcoli si codificano modelli per cui, per esempio, si stabilisce quanto è probabile che un cliente ripaghi il mutuo che gli concede la banca". Perché, aggiunge, "la macchina non diventa saggia e senziente, ma migliora il modo in cui svolge compiti programmati".

Avverte chi è convinto che le tecnologie possano risolvere tutto ogni cosa che "Bisogna stare attenti al rischio di tecnosciovinismo: pensare che la tecnologia sia la soluzione a tutto. I computer sono grandiosi non magici. Tante attività si realizzano è vero usando la tecnologia, ma grazie alle persone. Fare lezione on line non è la stessa cosa che farla in classe. Parlare con una persona de visu non è come via skype".

E, a proposito di genere e di come vengono concepiti ed elaborati i contenuti,  precisa: "gli algoritmi sono progettati dalle persone che vi inseriscono i loro pregiudizi inconsci. Nelle grandi company il vero potere è detenuto soprattutto da ingegneri e sviluppatori che sono per la maggior parte uomini". E su questo fa un esempio concreto: "Quando è stato messo in commercio l'Apple watch una sua app sulla salute non aveva tenuto conto del ciclo mestruale".
archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Ottobre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2020 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto