Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
NEWS › NEWS CP
HomeNews › Scheda articolo
Social network, tra creatività e ipocrisia
15 maggio 2018

 
Una polemica di alcune settimane fa ci permette di riflettere, da comunicatori pubblici che utilizzano diverse piattaforme social, sul limite dell'interazione con la community. Anche perché, come diciamo sempre, il compito di una P.A. non è assecondare sempre e comunque le richieste del cittadino, ma guidarlo. Quindi utilizzare il potere di cui è dotato chiunque operi all'interno del sistema dell'Amministrazione pubblica in modo costruttivo. 

Occorre essere capaci di trasferire conoscenza, senza imporre o inserendosi in confronti che non hanno uno scopo preciso. Rendendosi così, in alcuni casi, anche oggetto del contendere di persone che agiscono sui social esclusivamente in modo autoreferenziale.

La polemica alla quale ci riferiamo riguarda Michelle Hunziker, criticata aspramente per non aver espresso pubblicamente il proprio dolore per la morte di Fabrizio Frizzi. "Non è assolutamente detto che si abbia sempre voglia di rendere pubblico il proprio dispiacere sui social e non è nemmeno detto che una persona non soffra perché non lo annuncia in un post", ha detto Hunziker. E, riferendosi ai social, ha proseguito: "molte, troppe persone stanno perdendo completamente il senso della vita reale sentendosi in assoluto potere, nella loro ipocrisia, di decidere cosa sia giusto dire o fare in determinate situazioni o a seguito di determinati fatti del quotidiano". 

Quindi i social non come "contenitori di falsa moralità e totale ipocrisia", ma, precisa Michelle Hunziker "posto dove tutti possono dare sfogo alla propria creatività".

CT
archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Settembre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2018 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto