Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
NEWS › NEWS CP
HomeNews › Scheda articolo
Niente pił barriere sulla portabilitą dei contenuti digitali
24 aprile 2018

 
Dal primo aprile è entrato in vigore il "Regolamento sulla portabilità dei contenuti digitali" che  avvicina i cittadini europei a un vero mercato unico digitale e risponde - come  spiegano sia la Commissione europea, sia il Parlamento europeo, sia la presidenza del Consiglio dell'Unione - direttamente ai comportamenti e alle abitudini dei cittadini che fanno uso delle nuove tecnologie anche quando viaggiano o soggiornano temporaneamente in un altero paese europeo.

Secondo alcune stime, nell'UE sono almeno 29 milioni le persone che potrebbero utilizzare la portabilità transfrontaliera (il 5,7% di tutti i consumatori): una cifra destinata ad aumentare notevolmente fino a raggiungere 72 milioni di consumatori entro il 2020.

Le regole si applicano obbligatoriamente ai servizi a pagamento, i fornitori di contenuti gratuiti possono scegliere autonomamente se eliminare le proprie barriere.

Per i servizi di streaming video in abbonamento, tra il 2010 e il 2014, vi è stato un notevole incremento di spesa da parte dei consumatori che è salita del 113% all'anno, mentre tra il 2014 e il 2015 la crescita è stata del 56%.

www.politicheeuropee.gov.it

archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Settembre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2018 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto