Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
LA RIVISTA
HomeLa Rivista › Scheda evento
Gli obiettivi dell'Associazione nei prossimi mesi
Numero 87 luglio-agosto 2004

L'assemblea annuale, votato il bilancio 2003 e preso atto con soddisfazione delle buone condizioni finanziarie e politiche dell'Associazione, ha concentrato l'attenzione sulle scadenze e gli impegni dei prossimi mesi.

Al centro del dibattito e delle scelte associative si ? naturalmente confermata la questione della piena attuazione della 150. L 'ondata dei contestatori della legge ? sparita dalla scena, sicch? nessuno nega pi? il valore e la portata innovativa del provvedimento legislativo e il suo contributo decisivo alla modernizzazione e all'apertura dell'Amministrazione pubblica attraverso il riconoscimento della professionalit? comunicativa, senza cedimenti corporativi.

Ci? evidentemente non significa che resistenze e ritardi siano tutti superati; ma il processo per approfondire e consolidare il cambiamento ? in corso e ci offre la possibilit? di proseguire una battaglia decennale in condizioni pi? avanzate e favorevoli.

Da questo punto di vista il duplice livello su cui si sviluppa l 'iniziativa associativa - diffusione della cultura della comunicazione pubblica e individuazione precisa dei punti di opposizione - presenta un bilancio diseguale, nettamente pi? propizio per quanto riguarda la riduzione della "disinformazione" che non per ci? che ? relativo agli atteggiamenti decisionali negativi o dilatori di un certo numero di Enti.

Certo noi sappiamo che alla lunga, su questo l 'aumento della consapevolezza del mondo sindacale e della societ? costringer? tutti a comportamenti pi? coerenti. Non siamo tuttavia cos? ingenui da ritenere sufficiente una azione esclusivamente "pedagogica": nel conto non possono non entrare l'affievolirsi della spinta generale riformatrice e l'indebolimento delle funzioni di controllo e coordinamento che si manifestano sia nella dimensione politica che in quella istituzionale.

Di conseguenza dobbiamo essere capaci di una presenza politico-culturale assai pi? intensa e puntuale, non limitata alle occasioni "nazionali", ma sparsa sull'intero territorio e orientata a moltiplicare contatti e sinergie in tre direzioni principali. Con le strutture e gli esponenti della ricerca, dell'universit?, della formazione. Con le Organizzazioni e gli esponenti sindacali. Con le Associazioni dei cittadini e dei consumatori.

L 'assemblea annuale, approvando queste linee strategiche di azione non manca, d'altra parte, di indicare con chiarezza gli appuntamenti prossimi venturi. Essi sono:
- un incontro alla ripresa dopo le vacanze estive, con il ministro della Funzione Pubblica per fare il punto della situazione della 150;
- la terza giornata della comunicazione pubblica, da tenersi a Milano a fine settembre, per rilanciare la nostra piattaforma;
- una riunione con i responsabili di settore della Cgil, Cisl e Uil per discutere dei seguiti della lettera inviata ai presidenti di Anci, Upi, Assemblee dei Consigli Regionali e delle Giunte, oltre che all'Aran riguardante in particolare i lavori della Commissione paritetica per il sistema di classificazione prevista dall'articolo 12 del vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Regioni e delle Autonomie locali;
- il completamento del Documento programmatico, con il contributo di Pierdomenico Lonzi, Carlo Gelosi e Roberto Moisio, insieme ai vertici dell'Associazione;
- la preparazione dell'undicesima edizione di COM-PA, rinnovato nei temi e nell'organizzazione

Se riusciremo, con diligenza e fantasia ad onorare questi impegni, avremo fatto compiere un ulteriore passo in avanti all'Associazione e, soprattutto, ci saremo ulteriormente avvicinati ai nostri obiettivi.


Gerardo Mombelli


archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Ottobre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2019 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto